Vivacemente sfacciato. Oltraggiosamente vibrante. Semplicemente divino, solo per nominare alcune delle fragranze  Diana Vreeland. Probabilmente bastano queste tre per farsi un’idea del personaggio che rappresentano, ovvero quell’icona di stile ed eleganza che raggiunse il culmine della notorietà mondiale negli Anni Sessanta.

Diana Vreeland Foto

Mezzo secolo dopo, nel 2014, nasce il luxury brand omonimo, che vuole essere una dichiarazione d’amore, stima e ammirazione verso Diana Vreeland: ne incarna la stessa personalità senza mezze misure, sopra le righe e fuori dagli schemi. D’altronde non può essere diversamente: o la si amava o non la si comprendeva.

Chi ha ben compreso il valore artistico di questo brand – inserendolo tra le sue proposte – è  Antonella La Gamba, titolare di Grela Parfum di Vibo Valentia: “Diana Vreeland incarna, con le sue fragranze, una donna che sa quello che vuole e sa anche come ottenerlo. Ogni creazione è un messaggio preciso, che lascia pochissimo spazio alle interpretazioni”, racconta Antonella. “La particolarità di queste composizioni è avere un denominatore comune: l’altissima qualità delle materie prime, che fanno sì che non sia necessaria la presenza di molte note, anzi spesso ne bastano tre soltanto; e contemporaneamente assicurano una persistenza notevole. È anche vero che ogni fragranza ha una personalità ben definita, ognuna è un mondo affascinante”, prosegue la titolare di Grela Parfum.

Collezione Profumi Diana Vreeland

Lasciamoci allora affascinare e conosciamo più da vicino le creazioni Diana Vreeland. L’esordio è stato con cinque femminili: Absolutely Vital(una rosa turca balsamica e legnosa),  Extravagance Russe (vaniglia ambrata e resinosa),  Simply Divine (tuberosa ammorbidita da fava tonka e resa intrigante da legni e spezie),  Perfectly Marvelous (sandalo piccante, stemperato con gelsomino) e  Outrageously Vibrant (rosa e frutti rossi resi corposi dal patchouli).

“I Nasi coinvolti nello sviluppo delle fragranze sono diversi. Proprio per connotare ogni singola composizione, ma non solo. Ognuna di esse è legata a una passione di Diane, oppure a un suo aspetto caratteriale, oppure a un luogo a lei caro” , sottolinea la titolare di Grela Parfum.

Negli anni successivi sono state create altre fragranze, tra le quali due genderless, Smashingly Brilliant (agrumatissimo su un fondo di legni e pelle) e Vivaciously Bold (anche lui agrumato, ma aromatico con vetiver e petitgrain).

Le opere più recenti sono l’interessante Wildly Attractive, freschezza di fiori bianchi e agrumi su fondo di musk e oud, e la collezione Outrageous reinterpretazione di tre fragranze. “Un nome che è tutto un programma, come si può intuire”, sorride Antonella. “Per andare oltre l’intuizione e scoprire qualcosa di oltraggiosamente sensuale, vanno assolutamente provate”.

Condividi questo post

Prodotti correlati

Commenti (0)

Nessun commento in questo momento

Ultimi Articoli

Toparfums sceglie l'audacia di Diana Vreeland

Vivacemente sfacciato. Oltraggiosamente vibrante. Semplicemente divino, solo per...